.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

7 maggio 2009

MAMMA, LI TURCHI!

Di rinnegare le mie origini isolane (sardo-sicule), ovviamente, non se ne parla. E' vero, però, che essendo nato e cresciuto a Torino, non nego il ritenermi orgogliosamente piemontese.
Noto tuttavia con dispiacere che qui gli aborigeni sono un tantino razzisti.
Ovviamente non tutti, ma è innegabile che il fenomeno esista ed è più radicato nei soggetti molti anziani.
Ne esistono, addirittura, diversi livelli.
Quelli che infastidiscono meno sono gli orientali. Vengono guardati, solitamente, con compassione e rientrano (tutti) nella classificazione di cinesi.
Al secondo livello troviamo bianchi di origine balcanica e/o slava (Albania e Romania soprattutto), essi sono tutti "ladri e fannulloni" però se "gli dai il lavoro si danno da fare".
Il livello successivo è riservato ai nordafricani orientali (Egitto): "gran lavoratori, ma che sporchi!".
Poi viene il turno dei nordafricani occidentali (Tunisia, Marocco, Algeria): "sono tutti spacciatori, sono sporchi e sfornano un sacco di figli!".
Il penultimo livello è appannaggio dei neri. Essi non hanno diritto a sconti, anche se accettano trattamenti prossimi alla schiavitù. Perchè: "chiel a lè mòro!" e "puzzano...cioè, per carità...si lavano eh...ma la loro pelle manda un cattivo odore...".
Infine, il gradino più basso di questa ignobile classifica se lo aggiudicano senza dubbio i rom (o "zingari", secondo i più). Il rom nell'immaginario comune è: portatore di malattie, ladro, sporco, promiscuo (anche sessualmente), brutto, straccione e accattone, maleodorante, stupratore, pedofilo, eccetera eccetera. Insomma, pensate alle cose peggiori del mondo e lo "zingaro" ne sarà portatore.
A molti, queste sembrano leggende metropolitane.
Il motivo del presente post è il disgustoso episodio a cui ho assistito ieri.
Nel palazzo dove vivo sono iniziati i lavori di messa in opera dell'ascensore. Gli operai sono tutti neri.
Ecco, immaginate i commenti degli inquilini.
Vergogna!

2 commenti:

Maura ha detto...

Il brutto è che queste persone non si vergognano, anzi credono che sparare giudizi negativi su un altro essere umano, possa, in qualche modo, pulirgli la coscienza...loro sonon nel giusto, sono gli altri che sono neri .... o abbronzati!!!

synthesis011 ha detto...

Razzisti borghesi da rieducare.