.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

16 aprile 2009

INDI.....PENDENZE

Nella società-spettacolo in cui abitiamo, l'opposizione di governo (che in parlamento è inesistente!) si è trasferita in altro luogo: il programma televisivo "AnnoZero".
E allora "Il Giornale", quotidiano indipendente, chiede opinione ad un giornalistanalistapoliticoindipendentesuperpartes.
Ecco l'intervista ad Emilio Fede e, per citare un noto filosofo del Ventesimo Secolo: ...tutto il resto è noia...
A cura di Stefano Filippi:
"Emilio Fede direttore del Tg4, parliamo di quel privilegiato di Michele Santoro.
 - Macchè privilegiato, quello è un mercenario
Mercenario?
 - Era alla Rai e ha preso i soldi Rai. E' passato a Mediaset e ha preso i soldi di Berlusconi. E' tornato in Rai e ha ripreso i soldi del canone. E' andato al Parlamento europeo e ha preso i soldi dei contribuenti europei. E adesso intasca ancora i soldi pubblici dei contribuenti italiani.
Già, Mediaset. Vi parlavate nei corridoi?
 - Da quando, anzichè il giornalista, fa il fazioso non ho più rapporti di alcun genere con lui.
Quindi non sempre Santoro è stato quello di oggi.
 - Per noi faceva una trasmissione giornalistica di inchieste, di impegno, come fa la Gabanelli e come abbiamo fatto noi a Tv7. Poi è diventato un pupazzo comandato da certa politica.
Cioè da Di Pietro?
 - Guarda, Santoro è uno impotente.
Addirittura! Che ne sa lei?
 - Bè, non dico dal lato fisico, quello è affar suo. E' professionalmente impotente. Il suo unico sfogo, evidentemente non ne ha altri, è prendersela con Berlusconi.
Obiettivo unico.
 - La canzone dice: "Meno male che Silvio c'è". Io dico: "Meno male che Santoro c'è". Perchè soltanto così il Partito Democratico e il centrosinistra prenderanno un'altra tranvata in faccia. La gente è incazzata con questo tipo di informazione e con certa politica che la sostiene.
Anche lei è convinto che Santoro sottragga voti al PD e non al PDL?
 - Il suo socio di strada è Di Pietro...E' un'associazione, un gruppo che marcia avanti così, fino a quando si andrà a schiantare.
Il destino è quello?
 - Non so se è già segnato, però mi auguro che si vada a schiantare. Professionalmente, s'intende.
Prima di dirigere il Tg1 e il Tg4 lei ha fatto per tanti anni le inchieste
 - In 27 anni di Rai quasi non ho fatto altro.
E cosa dice delle inchieste di Santoro?
 - Lui dovrebbe inchinarsi a quei giornalisti che, al di sopra di parte e di partito, hanno fatto le grandi inchieste. Dovrebbe ispirarsi a me, a Zavoli, a Barbato buonanima. Il suo non è giornalismo.
Consiglia a Berlusconi un altro editto bulgaro?
 - Consiglio a Berlusconi di infischiarsene. A volte mi chiedo: per caso Santoro è ancora a libro paga di Mediaset e non lo dice? Ci scommetterei. La sta facendo troppo pro centrodestra perchè la gente, quando lo vede, cambia canale e si convince a votare Berlusconi.
Quindi Berlusconi è doppiamente fortunato: ha Santoro al suo servizio senza pagarlo
 - Ah ah...
Anche Vauro è a libro paga Mediaset?
 - Se Vauro è stato sospeso una settimana, Santoro andrebbe cacciato a pedate nel sedere.
Ma Vauro è stato sospeso, Santoro no
 - Ma il responsabile di tutto è Santoro.
Travaglio invece questa volta l'ha passata liscia
 - Ma io non lo guardo AnnoZero, non so neppure se c'era o no.
E che cosa guarda quando va in onda Santoro?
 - E che ne so...Forse le estrazioni del lotto."

1 commento:

synthesis011 ha detto...

Incredibile!