.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

2 dicembre 2008

ISTRUZIONI PER L'USO

30 Novembre 2008
Prendete un Paese con una posizione geografica strategica dal punto di vista del controllo delle risorse.
Rovesciatevi il governo in carica con una "rivoluzione" pilotata e sostenuta da esperti, militari e politici, agenti dei servizi segreti di una potenza extracomunitaria.
Dopodichè aggiungete un pizzico di richiesta di autonomia da un paio di regioni.
Mescolate bene il tutto e avrete un valido motivo per "pulire" etnicamente il territorio, lanciare qualche bombetta contro la Russia ed essere sostenuti dalle "democratiche" Ue e Usa.
E' passato qualche mese dall'aggressione georgiana in Abkhazia e Ossezia del Sud per "difendere" il territorio e, come è nell'uso delle migliori "facce di bronzo", il "democratico" Saakashvili, convinto che tutti se ne siano dimenticati, candidamente dichiara che: "Sì, in Ossezia abbiamo attaccato per primi".
Ah sì?...
Ma guarda un po'...
In effetti qualche dubbio, dopo che anche la Croce Rossa Internazionale dichiarava che T'shvili era stata rasa al suolo, l'avevamo nutrito...

1 commento:

progvolution ha detto...

Il tempo, ahime, gioca dalle parte del Potere.
Dobbiamo constatare che, almeno in Italia, l'Ossezia è sparita dall'attenzione mediatica.
E questo fa il loro gioco...
Sussurri obliqui