.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

26 ottobre 2012

Fame? No.


Fortunatamente, non aveva mai sofferto la fame. Nemmeno quella fame di cui si parla riferendosi all’appetito.
L’unica fame che conosceva era quella che proverbialmente viene mangiando.
Nessun problema di nutrizione, quindi.
Mangiava con regolarità quotidiana e, nei momenti in cui sentiva il bisogno di qualcosa in più, non aveva problemi a saziarsi autonomamente.
Di sicuro non era un cacciatore né un raccoglitore, era piuttosto un trovatore. Si un trovatore, nel senso che si faceva trovare dal cibo che aveva voglia di mangiare
Ma non si accontentava, anzi. Infatti, se la pietanza non era di suo gradimento, lui la rifiutava.
Semplicemente perché non soffriva la fame.

Nessun commento: