.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

13 aprile 2008

Messaggi subliminali....?

La nostra è una società talmente drogata e assuefatta al capitale che, anche senza rendercene conto, tutti giustifichiamo cose che un essere umano non solo non giustificherebbe ma, con ogni suo mezzo a disposizione, cercherebbe di eliminarle, non ridurle ma annientarle, distruggerle affinchè nessun altro suo simile le subisca.
A parere di alcuni delinquenti, ufficialmente riconosciuti come grandi politici e o pensatori, le classi sociali non esistono più e se qualche stoico puzzone gli domanda in che modo allora spiegano le, effettive, differenze sociali essi rispondono che quella è la visione soggettiva di un manipolo di pazzi vetero bolscevichi refrattari al progresso dell'umanità.
...Ah...poteri del postmodernismo...
Accompagnando il tutto con sorrisini di sufficienza simili a quelli che si riservano solitamente ai pazzi o ai bimbi, talvolta capita che bipedi subumani prezzolati, comunemente conosciuti col nome di giornalisti, sollevino il "quesito dei quesiti" a esponenti politici che rappresentano (...o tentano di rappresentare...) coalizioni, movimenti, partiti della cosiddetta "sinistra radicale", fautori, o presunti tali (...e in alcuni casi...molto presunti...) di un'uguaglianza (...oddio, quale astorica follia!!!) tra gli esseri umani:
"Ci dica, ma voi siete a favore dell'abolizione della proprietà privata?".
Ahahahahahahah.....l'abolizion...ahahahahah...della propriet...ahahahah...privat...ahahah...basta...ahahahahah.....non ce la faccio più...ahahahahahah.....che ridere...ahahahahahah...che follia...ahahahahahah.....
Fatemi ricomporre un attimo che dal ridere a momenti mi ribalto dalla sedia......
Ma cosa vuol dire proprietà privata?
Analizziamo un attimo: "proprietà" vuol dire possesso (dal latino "proprietus", proprio); "privato" vuol dire che è proprio del singolo, non pubblico (dal latino "privatus", participio passato di privare).
.....Ma...un...momento...ah...quindi....togliere..............perciò "proprietà privata" significa "togliere il possesso"?
No, non è possibile!
Non può voler dire questo.....lo sanno tutti che la proprietà privata è il massimo simbolo di libertà nel tipo di società che abitiamo!
Ma se fosse veramente quello il significato?
Non ci avranno mica preso in giro?
.....Mi si materializza innanzi una figura con corna, piedi caprini e coda che mi fà:
- "Sì, pirla!Vi hanno preso in giro!
La proprietà privata è il simbolo per eccellenza della diseguaglianza!
E' lei che trasforma gli uomini da liberi ad assoggettati alle leggi del denaro, è essa che vi costringe a lavorare al servizio di un padrone e a dare la maggior parte del ricavo del vostro sudore e del vostro sangue a lui! "
- " Senta, dottor Satana, ma lei è mica.....comunista?"
- "Vedi, caro sottoposto, la questione è da guardare sotto un altro punto di vista (...anche perchè coi tempi che corrono è difficile riconoscere chi è un Comunista e chi pensa di esserlo solo perchè si nasconde dietro una falce e un martello.....).
Il bene dell'umanità tutta è l'uguaglianza, ed io, checchè se ne dica, voglio il bene dell'uomo perchè viceversa non avrei motivo di "esistere".....".
P.s.: Anche il modo di produzione feudale rientra nei parametri di schiavizzazione dell'uomo, e chiunque lo propugni o lo giustifichi è un criminale! Aldilà di ogni presunta lotta per qualsivoglia "autodeterminazione dei popoli".
Ogni riferimento non è puramente casuale!

Nessun commento: