.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

12 marzo 2008

La terra dei cachi.

Tra "spizzate" e "spadellamenti" vari improvvisamente ci si accorge che " l'Italia è un Paese di asini".
Ma il declino è in corso da più di un decennio.
Il problema non è grave, è gravissimo; finchè si continuerà a scambiare le scuole superiori per "diplomifici", finchè i presidi si opporranno alle giuste bocciature perchè "sennò si abbassa la media della scuola", finchè gli insegnanti saranno nella grande maggioranza precari e sottopagati, finchè i genitori anzichè far educare i figli si opporranno agli insegnanti perchè "...mio figlio è mio figlio!", insomma finchè non la si finirà di confondere l'istruzione come ripiego in attesa di un impiego i problemi non si risolveranno.
In uno Paese che si rispetti, l'istruzione riveste un ruolo fondamentale perchè, tra le altre, forma i quadri dirigenziali del domani.
Nel nostro Paese, invece, da troppo tempo troviamo personaggi che si vantano di "essersi fatti da soli" sia nella politica che nell'economia, sarà mica questo uno dei motivi per cui ci troviamo indietro di decenni rispetto a molti altri Paesi?

vota su DiggitaCondividi su meemiDigg!

Nessun commento: