.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

17 ottobre 2007

Nessuno mi può giudicare...forse...

All'interno di una società e di un sistema economico che mette al primo posto il profitto ad ogni costo, che esalta la concorrenza, che senza rendersene pienamente conto è in balia di un astratto, il mercato, che domina il concreto, ovvero privilegia, in tutto, l'interesse personale fine all'accumulazione monetaria ha ancora senso parlare di morale?
Si obietterà che esiste una morale capitalistica, ma questa morale è full-time o part-time?Oppure la morale è una sorta di "senso civico" che ogni individuo adotta ed usa a proprio piacere e vantaggio, una specie di regolamento, di genesi giudaico cristiana, flessibile e modellabile?

1 commento:

Killo ha detto...

Ciao...interessante il tuo blog...Mi piace...Ho creato una classifica per offrire gratuitamente, ai Blog interessanti che scovo in rete, maggiore visibilità e più visite...

Scopri come fare sul mio blog...

killo-bau.blogspot.com

Iscriviti...E' gratuito...


P.S.: Se per caso ti piace il mio blog e vuoi linkarmi, dimmi che farò altrettanto