.....the ordinary life is pretty complicated stuff.....

9 aprile 2009

6 APRILE 2009

E' nella disperazione che esce fuori l'essenza dell'essere umano.
Alcuni, non pochi, lo vorrebbero alla stregua di una belva assetata del sangue dei suoi simili.
Ma non è così!
L'Uomo è un essere sociale, ma si trasforma in individuo in concorrenza coi suoi simili perchè adora un dio che esalta la negazione della vita.
Commozione-gioia e impotenza-rabbia sono i sentimenti che mi accompagnano in questi giorni.
Impotenza e rabbia nel vedere immagini di devastazione e di perdita, materiale, ma soprattutto umana. E' una sensazione simile a quella che provo quando leggo di qualcuno picchiato da più persone, mi sale  voglia di vendetta.
In questo caso non è possibile processare e condannare la spropositata forza della Natura, è però possibile processare e condannare chi ha costruito e chi ha permesso che si costruisse senza rispetto alle norme di sicurezza.
Qualcuno ha detto che la Natura non produce sciagure. Niente è più vero!
Chi produce sciagure è quella massa di individui che, in nome del profitto, nemmeno rispetta le leggi che si impone.
Commozione e gioia nel vedere centinaia di abitanti della Vandea leghista accorrere in soccorso o offrire ospitalità a chi non ha più un tetto sulla testa.
Questa è la vera essenza dell'essere umano.
Fino all'altro ieri laggiù vi era solo un esercito di "terroni" e "mangiapaneatradimento", oggi essi sono la "mia comunità" e "rischio la mia vita" per tentare di salvarne anche uno solo.
Salvacondotto per nascondere o dimenticare il razzismo leghista?
Niente affatto. Solo l'ennesima conferma che esso (il "leghismo") è figlio di una società che divide in padroni e servi.
E, per ora, mi fermo qui.

Nessun commento: